Gabriel Battiato

Gabriel Battiato è un artista, disegnatore, pittore ed infine, ma forse soprattutto un tatuatore.

Questo è il suo primo libro, col quale presenta parte della sua produzione a chi lo volesse conoscere e a chi volesse avvicinarsi al mondo del tatuaggio.

Acquista il libro su Amazon. 90 pagine tutto a colori!


Tratto dal libro:

GABRIEL

Gabriel è nato a Taormina il 22 luglio del 1992.

Taormina è da sempre terra di artisti e di atmosfere suggestive. Non deve meravigliarci quindi che lui sia nato lì.

Tralasciamo i suoi  primi anni, vissuti all’interno di una famiglia siciliana tradizionale degli anni ’90. Adolescente, ha studiato a Catania, al Liceo Artistico. Per un breve periodo ha anche frequentato l’Accademia delle Belle Arti, che ha lasciato, paradossalmente, per potersi dedicare a tempo pieno alla propria arte.

Prima di tutto è stato ed è il suo amore per la pittura, la maniera per lui più naturale di esprimere la sua libertà di artista.

Il suo amore per i tatuaggi è nato durante il periodo adolescenziale. Aveva appena quindici anni, quando divenne quasi un’esigenza per lui lasciare un segno nel corpo della gente.

Ha iniziato con dei piccoli tatuaggi con ago ad inchiostro, senza l’utilizzo della tradizionale macchinetta. Il primo lo fece sulla gamba destra di un amico e raffigurava un cuore con una fascia attorno. Iniziò subito a farsi notare e sempre più gente voleva essere tatuata da lui.

Inizia così il suo percorso.

… to be continued

Di seguito alcune opere presenti nel libro.

Sotto Gabriel al lavoro nel suo studio

 

“Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito … perché la lettura è un’immortalità all’indietro” (Umberto Eco)